Condividi:

facebook twitter linkedin google email
Pubblicata il 17 agosto 2019 | Ambiente ed Energia

Zanzare: quarto trattamento larvicida nelle aree pubbliche

Zanzare: quarto trattamento larvicida nelle aree pubbliche
Continua l'opera di prevenzione della diffusione delle zanzare nel territorio del Comune di Castel San Pietro Terme. Nei giorni scorsi è stato effetto il quarto trattamento larvicida nelle aree pubbliche a cura della ditta specializzata incaricata dall'Assessorato all'Ambiente del Comune. Gli interventi proseguiranno fino all'autunno inoltrato, secondo il preciso programma predisposto in collaborazione con il Dipartimento di Sanità Pubblica dell'Ausl di Imola.

La prevenzione è importante soprattutto per evitare il diffondersi di malattie infettive come Chikungunya, Dengue, Zika, West Nile, trasmissibili all'uomo attraverso la puntura di insetti vettori, ed in particolare dalla zanzara tigre (aedes albopictus) e dalla zanzara comune (culex spp.).

I trattamenti vengono effettuati dall'Amministrazione comunale all'interno delle linee guida della Regione con l'utilizzo di tecnologie di lotta integrata a basso impatto ambientale, alle quali si fa riferimento anche nell'ordinanza comunale, poiché l'immissione nell'ambiente di sostanze tossiche è fonte di rischio per la salute di persone e animali, fra cui in particolare api e insetti impollinatori, e va quindi gestita in modo oculato ed efficace (info: http://www.cspietro.it/notizia/3849/lotta-alle-zanzare-nuova-ordinanza-comunale-n72-del-27062019 - Ufficio Ambiente tel. 051 6954 140-146-133).

Accanto ai trattamenti nelle aree pubbliche, è importante l'attenzione dei cittadini nell'evitare la formazione di acqua stagnante nelle aree private, eliminando o vuotando settimanalmente tutti i recipienti all'aperto, come sottovasi, bidoni, secchi e annaffiatoi.
in tutte le aree private. Poiché le larve di zanzara si sviluppano nei contenitori d'acqua, è importante
Allo Sportello Cittadino nella sede Municipale si possono richiedere i kit gratuiti di prodotto antilarvale, un regolatore di crescita (diflubenzuron), che agisce sulle larve, impedendone lo sviluppo. E' innocuo per l'uomo, gli animali e l'ambiente. Si deve applicare una volta al mese, fino ad ottobre in tombini, caditoie, grondaie e pozzetti sbrecciati.
Inoltre il prodotto può essere acquistato nelle farmacie a un prezzo convenzionato con l'Ausl di Imola.
Anagrafica dell'Ente
Comune di Castel San Pietro Terme
Piazza XX Settembre 3
40024 Castel San Pietro Terme (BO)
Tel. 051.69.54.154 - Fax 051.69.54.141
email (PEC): comune.castelsanpietro@cert.provincia.bo.it
Partita IVA: 00514201201
Codice Fiscale: 00543170377
Cod. catastale C265

Accessibilità
Questo sito, interamente gestito con il CMS i-Plug, è accessibile a tutti gli utenti indipendentemente dalla piattaforma o dal browser usato perché il codice che lo sostiene è compatibile con le direttive del W3C che definisce gli standard di sviluppo per il web: XHTML1.0 - Mobile Friendly

Crediti
I contenuti di questo sito sono a cura dell'Ufficio stampa e dell'ufficio URP del Comune di Castel San Pietro Terme.
Per inviare segnalazioni:
protocollo@cspietro.it
Pubblicato nell'aprile del 2015
Realizzazione sito Punto Triplo Srl