Condividi:

facebook twitter linkedin google email
Pubblicata il 24 giugno 2020 | Servizi Sociali

Riaperto in sicurezza il Centro Diurno Disabili Ali Blu

Riaperto in sicurezza il Centro Diurno Disabili Ali Blu...
Dopo la lunga chiusura forzata dovuta all'emergenza Covid-19, ha riaperto i battenti questa mattina (mercoledì 24 giugno) il Centro diurno disabili Ali Blu del Comune di Castel San Pietro Terme, gestito dalla cooperativa Seacoop (*). «Ringrazio responsabili e operatori di Seacoop, insieme a quelli di Asp Circondario Imolese e Ausl di Imola, per l'impegno dedicato alla riapertura di questo delicato servizio e anche per il prezioso lavoro svolto durante il lockdown – afferma l'assessora al Welfare Giulia Naldi che questa mattina si è recata nella struttura per un saluto a utenti e operatori –. In questi mesi di chiusura, gli operatori sono sempre rimasti in contatto con le famiglie e gli utenti, con telefonate o videochiamate, anche per essere pronti a rispondere a eventuali esigenze particolari. Inoltre un mese fa è stata messa a disposizione anche l'assistenza domiciliare, attivata per le due famiglie che l'hanno richiesta. Sappiamo che queste famiglie sono quelle che hanno sofferto di più per il lockdown e per questo tutti hanno lavorato per far ripartire il servizio prima possibile».

Al momento sono dieci gli utenti che frequentano il centro a giorni alterni, divisi in due gruppi di cinque persone ciascuno, seguiti da altrettanti educatori, che per questo servizio sono previsti nella proporzione di 1:1. Il Centro Ali Blu è aperto dalle ore 8 alle ore 16 dal lunedì al venerdì e sarà chiuso la settimana di Ferragosto.

«La riapertura ha richiesto l'intera riprogettazione del servizio per rispettare le linee guida uscite il 18 maggio – spiega Mirca Penazzi, coordinatrice del Centro Diurno Ali Blu -. Tutto il personale Seacoop ha seguito la formazione specifica per operare secondo le attuali regole e il nostro responsabile della sicurezza ha visitato tutti i centri del Circondario e ha elaborato specifiche linee guida su ciascuno di essi, per seguire tutte le regole previste da Asp e Ausl. L'attuale organizzazione proseguirà sicuramente almeno fino alla fine di agosto. Poi a settembre potrebbero arrivare altre disposizioni e in quel caso ci attiveremo per riorganizzare nuovamente il servizio».

(*) Il soggetto gestore dell'accreditamento per il servizio Centro Diurno Socio Riabilitativo per disabili “Ali Blu” di Castel San Pietro Terme è Elleuno, che ha il contratto di servizio con il Nuovo Circondario Imolese, Azienda USL di IMOLA, ASP Circondario Imolese. La cooperativa Elleuno è la mandataria dell'ATI (Associazione temporanea di Impresa) fra Elleuno e la cooperativa Seacoop. La gestione delle attività del centro è affidata a Seacoop
Anagrafica dell'Ente
Comune di Castel San Pietro Terme
Piazza XX Settembre 3
40024 Castel San Pietro Terme (BO)
Tel. 051.69.54.154 - Fax 051.69.54.141
PEC: comune.castelsanpietro@cert.provincia.bo.it
Partita IVA: 00514201201
Codice Fiscale: 00543170377
Cod. catastale C265

Accessibilità
Questo sito, interamente gestito con il CMS i-Plug, è accessibile a tutti gli utenti indipendentemente dalla piattaforma o dal browser usato perché il codice che lo sostiene è compatibile con le direttive del W3C che definisce gli standard di sviluppo per il web: XHTML1.0 - Mobile Friendly

Crediti
I contenuti di questo sito sono a cura dell'Ufficio stampa e dell'ufficio URP del Comune di Castel San Pietro Terme.
Per inviare segnalazioni: protocollo@cspietro.it
Pubblicato nell'aprile del 2015
Realizzazione sito Punto Triplo Srl